Abruzzo, Musica negli eremi: dal gregoriano a Stravinskij dal 28 al 30 ottobre

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 28/10/2016 al 30/10/2016
dalle Tutto il giorno

Luogo
Abruzzo

Categorie


locandina-musica-negli-eremiAl via venerdì 28 ottobre “Musica negli Eremi: dal gregoriano a Stravinskij”, la rassegna organizzata dall’Associazione MoviMus nell’ambito dell’iniziativa “Abruzzo Open Day Winter”, proposta regionale di turismo esperienziale che unisce enogastronomia, musica, arte, cultura, sport e natura. Il primo evento avrà luogo venerdì 28 ottobre dalle 17.45 presso la Chiesa di Santa Maria de’ Centurelli, nella piana di Navelli, l’evento centrale nell’Abbazia di San Giovanni in Venere a Fossacesia, una delle più alte espressioni del Romanico abruzzese (sabato 29 ottobre dalle 17.45) e l’ultimo nell’Eremo di Santo Spirito a Roccamorice (domenica 30 ottobre dalle 10.45). Gli incontri offriranno agli ospiti un’esperienza straordinaria che abbraccerà l’intera gamma dei sensi e delle emozioni: sarà possibile non solo godere dei concerti per coro ed orchestra (in varie configurazioni) in cui ascoltare un vastissimo repertorio che va dalla delicatezza del canto gregoriano per coro a cappella ad alcune espressioni musicali “contagiate” nei secoli dalla modalità gregoriana (la polifonia a cappella da Palestrina a Rachmaninov) e le “Antiche arie e danze” di Respighi per orchestra d’archi, fino alla grandiosa Sinfonia dei Salmi di Stravinskij, ma anche visitare luoghi unici dello spirito e della storia, e degustare i prodotti tipici locali, vera ricchezza della nostra regione. Obiettivo non trascurabile è creare un filo conduttore tra musica, gastronomia e luoghi ricchi di storia e arte, per una completa valorizzazione del territorio abruzzese. Negli eventi musicali il Maestro Ezio Monti, ideatore e direttore artistico della rassegna, dirigerà il coro polifonico “The Karol Singers” (maestro del coro Vittorio Lucchese) e l’Orchestra MoviMus.

La rassegna è cofinanziata dalla Regione Abruzzo, patrocinata dai Comuni di Fossacesia e Roccamorice e realizzata grazie alla preziosa collaborazione del Movimento Celestiniano e delle associazioni Sintonie, Ripa Rossa e Italia Nostra.

L’ingresso è a pagamento; per informazioni, prenotazioni e riduzioni consultare la specifica pagina della rassegna all’interno del sito web www.opendayabruzzo.it.

Responsabile del progetto è Vittorio Lucchese, con la collaborazione di Margareth Caroline Coda, Mariachiara Di Cosimo, Silvia Umile e Marino Cheli.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: