Continuano in modalità itinerante le riunioni del Consiglio Direttivo del Parco

Si è svolto ieri, presso la sede del Municipio di Acquasanta Terme, il Consiglio Direttivo itinerante dell’Ente Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, avente all’ordine del giorno l’analisi delle problematiche conseguenti al devastante sciame sismico che ha colpito il territorio del Parco.

Il Consiglio Direttivo è stato accolto presso la sede del Comune, per altro anch’essa con evidenti danni, dal sindaco Sante Stangoni, nonché dal vice-sindacoLuigi Capriotti.

Nell’occasione il sindaco ha rappresentato l’estrema distanza, fino ad oggi emersa, del Parco dal territorio, ed ha auspicato un migliore e diretto confronto rispetto alle esigenze proprie della comunità, anche con specifico riferimento alle malattie che hanno colpito i castagneti della zona (Cinipide e mal dell’inchiostro).

Il Presidente del Parco Tommaso Navarra ha sottolineato come la novità dei Consigli Direttivi itineranti sia proprio funzionale alla presa di contatto diretta con l’ampio e diversificato territorio sul quale si estende l’Ente.

Il ordine alle malattie del castagno segnalate, il Presidente si è impegnato a verificare con gli uffici tecnici competenti ogni più utile ed immediata attivazione dei necessari interventi, e ciò sulla scorta delle utili esperienze maturate presso altre aree protette.

Il Consiglio Direttivo, su proposta del Presidente, ha nell’occasione deliberato di devolvere l’avanzo di gestione 2016 i favore dei Comuni del Parco terremotati, ciò sulla base di specifici progetti che sarà cura delle singole amministrazioni interessate rimettere tempestivamente all’Ente.

Il prossimo Consiglio Direttivo itinerante si terrà ad Isola del Gran Sasso il prossimo 6 dicembre.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *