Concluso ABILART a Rosciano con l’Arte visiva

DSC_0054Si è concluso ieri con il laboratorio di arte visiva “L’energia crea l’Arte” a cura di Stefania Silvidii, il progetto finanziato dal Bando 2015 del Csv di Pescara “ABILART – Abilità diverse per diverse abilità”, organizzato dall’associazione ASC ARTE SUONI COLORI di Rosciano (Pe).

A luglio si sono svolti tre incontri di didattica dell’arte, in cui i partecipanti (minori dai 5 ai 12 anni), sono stati impegnati nella gestualità delle mani, partendo dalla consapevolezza che l’energia si può sprigionare attraverso l’arte visiva.Infatti sono stati offerti ai bambini, materiali e tecniche per poterla incanalare e utilizzare, realizzando originali composizioni artistiche.

Una ricerca delle emozioni che i colori e le linee, risultanti dall’azione pittorica, hanno evocato.

Il progetto inIziato il 30 aprile, presso il centro Esploratorio di Villa Oliveti, ha coinvolto genitori di figli con e senza disabilità che hanno partecipato a workshop sulle modalità di comunicazione all’interno delle famiglie a cura di Riccardo Bucciarelli e sull’Art-Terapy a cura di Bruna Silvidii.

Inoltre nel mese di maggio è stata realizzata un’animazione creativa di musica attiva con Rogerio Celestino nella piazza di Villa Oliveti coinvolgendo bimbi di diverse fasce d’età con e senza disabilità.

Nel mese di giugno sono stati realizzati diversi incontri di circo sociale e giocoleria a cura di Valentina Floro e Cristiano Coia in cui sono state proposte diverse attività circensi che hanno dato ai piccoli partecipanti l’opportunità di mettersi in relazione con l’altro anche nella diversità.

Sempre a giugno molti bambini e ragazzi guidati da Rogerio Celestino hanno partecipato a un laboratorio di musicoterapia e grazie ai suoni e ai ritmi hanno sprigionato emozioni e grande entusiasmo!

Questo progetto, come molti altri realizzati dall’associazione ASC da diversi anni, attraverso le numerose attività edu/ricreative, legate a vari linguaggi espressivi ha dato la possbilità di entrare in un mondo nuovo e altrimenti sconosciuto, aiutando genitori e figli a relazionarsi con l’arte nel modo più spontaneo e coinvolgente possibile!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *