Cinque titoli per l’Atletica L’Aquila ai Campionati Regionali per atleti paralimpici

20160612_100219 rSi sono svolti il 12 giugno scorso a Chieti Scalo presso lo Stadio Angelini, i Campionati Regionali FISDIR (Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva e Relazionale) di atletica leggera area promozionale e l’Atletica L’Aquila, ha conquistato cinque titoli regionali, quattro individuali e uno di squadra, cinque medaglie d’argento e una di bronzo. La FISDIR è una Federazione che fa capo al CIP(Comitato Italiano Paralimpico) a cui la società aquilana si è affiliata da quest’anno e quella di Chieti è stata la prima esperienza in campo regionale, dopo l’esperienza ai Campionati Italiani FISDIR di Boissano (SV). I titoli regionali sono stati conquistati da Federica Nardecchia nel getto del peso Kg.1 e nei 400 m. di marcia, specialità quest’ultima, dove l’atleta ha migliorato il suo personale sul giro di pista portandolo a 3’21”30. Due titoli regionali anche per Di Bonaventura Giada nei m.80 piani e nel lancio del vortex, dove la portacolori dell’Atletica L’Aquila ha lanciato l’attrezzo a 17,01 m. misura che costituisce anche il suo primato personale. Le medaglie d’argento sono andate a: De AmicisFabriza nei m.80 piani e nel lancio del vortex, a Pietro De Angelis nel salto in lungo da fermo e a Dervishi Christian nei m.80 piani e nel lancio del vortex, sempre Pietro De Angelis ha conquistato il bronzo nei m.80 piani. Le ragazze hanno preso parte anche alla staffetta 3×150/100/50 conquistando il titolo regionale. Assente Angelo Chiarizia alle prese con una influenza e si spera possa gareggiare nei prossimi appuntamenti. L’attività paralimpica dell’Atletica L’Aquila è capitanata dal velocista azzurro Giovanni Mazzette, atleta FISPES, ctg.T47, mancanza dell’avambraccio, reduce dai Campionati Europei di atletica leggera FISPES di Grossetto, dove è giunto 7^ assoluto e primo degli italiani nei m.400 piani. L’atletica leggera paralimpica dell’Atletica L’Aquila è frutto del lavoro e dell’impegno continuo di tutto lo staff tecnico che si occupa appunto del settore paralimpico: Simonetta Vittorini, Giulia Fischione, Paola Ciullo, Francesco Mirando e Adelaide Pastore, che hanno seguito gli atleti per l’intera stagione sportiva. Un ringraziamento va all’Università degli Studi dell’Aquila corso di laurea in Scienze Motorie, che attraverso i suoi studenti, ha supportato e sta supportando la preparazione tecnica degli atleti paralimpici.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *