I Cantieri dell’immaginario, pubblicato il bando per la sesta edizione. Le proposte entro il 24 aprile

Per la sesta edizione, I Cantieri dell’Immaginario, il Comune dell’Aquila, Assessorato alla Cultura, ha emanato un nuovo Avviso pubblico per raccogliere le proposte artistiche che comporranno il cartellone per l’estate 2017.

Come già l’anno precedente, l’avviso si rivolge sia alle Istituzioni culturali riconosciute ai sensi del D.M. 1.7.2014 con sede nel cratere sismico 2009, sia ad altri soggetti che svolgano attività da almeno tre anni nell’ambito dello spettacolo dal vivo, della promozione della letteratura e della performance art, che abbiano sede legale nell’area del cratere 2009, non abbiano scopo di lucro e che dispongano di un bilancio annuale non inferiore a 20mila euro. I destinatari del bando possono essere costituiti in qualsiasi forma giuridica ed è ammessa anche la possibilità di raggrupparsi in ATS – Associazione temporanea di scopo, secondo le modalità descritte nell’Avviso.

I soggetti che risponderanno al bando dovranno presentare proposte originali, inedite e multidisciplinari. Per lo spettacolo dal vivo si dovranno coniugare almeno due dei seguenti linguaggi artistici: teatro, danza, musica e altre arti performative, progettati per essere rappresentati nel centro storico della città dell’Aquila.

Tutti i progetti presentati saranno valuti da una Commissione, che attribuirà un punteggio, stilando una graduatoria, in base ai criteri stabiliti nel bando. Saranno ammessi un massimo di dodici progetti, che avranno riportato un risultato pari o superiore a 60 punti.

Le domande, corredate dalla documentazione prevista nel bando, devono essere presentate entro e non oltre il 24 aprile 2017, esclusivamente a mezzo di posta elettronica certificata al seguente indirizzo politichesociali.cultura@comune.laquila.postecert.it.

Il bando e tutti i documenti allegati sono pubblicati sul sito del Comune dell’Aquila  www.comune.laquila.it, nella pagina Avvisi della sezione Concorsi, Gare e Avvisi dell’area Amministrazione.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *