Calcio, RC Angolana-Cupello 1-2

Giornata numero trenta del campionato di eccellenza abruzzese. La Renato Curi Angolana ospita, al “Petruzzi”, il Cupello. Risultato finale di uno a due. Il film della gara parte al secondo giro di lancette quando Lalli, servito in verticale da La Selva, prova il dribbling su Marconato, ma l’estremo ospite respinge con il piede. Passano dieci minuti e La Selva inventa per Farindolini, controllo e tiro del numero 11 nerazzuro, ma è provvidenziale l’intervento del portiere biancorosso che devia in corner. L’Angolana fa la partita ma è il Cupello a passare in vantaggio. Minuto 14: Avvantaggiato da 30 metri, calcia e infila sotto il sette, siglando il momentaneo 0-1. L’undici pescarese preme sull’acceleratore e trova il pareggio al 28’ minuto: cross di Balzano da sinistra, stacca di testa Farindolini che insacca all’angolino. Padroni di casa assoluti dominatori del campo. Al 35’ minuto doppio legno colpito dai nerazzurri, prima con Farindolini, servito da Petre, che trova la deviazione sulla traversa di Marconato, poi sulla ribattuta, Lalli, colpisce il palo. Ancora un’occasione per gli angolani per passare in vantaggio al 36’ minuto, con un rigore, procurato da Petre, sbagliato da Di Camillo che colpisce il palo. Il primo tempo termina in parità. Nella ripresa, l’Angolana prova in tutti i modi a portarsi in vantaggio.Le occasioni più ghiotte capitano sui piedi di Lalli e La Selva. Il primo si gira in area di rigore e calcia di poco alto sulla traversa, mentre La Selva, a tu per tu con Marconato calcia addosso al portiere. Dopo 90 minuti giocati nell’area ospite, il Cupello trova il gol del 2-1. Maio, in contropiede, allo scadere di tempo, trafigge Agresta, piazzando all’angolino la seconda marcatura teatina. Termina così una partita gestita e dominata dall’undici di Savini, ma è il Cupello a portare il bottino pieno a casa.

 

Savini:”Peccato per i tre punti persi. Non posso dire nulla ai miei giocatori perché abbiamo dominato per 90’ minuti. Purtroppo quando si incappa in partite così non si può fare nulla. Purtroppo abbiamo costruito tanto ma raccolto pochissimo. Il calcio è così.”

 

TABELLINO

R.C. Angolana: Agresta, Ricci, Balzano, Di Camillo, Mottola, Cinquino, Lalli, Cipressi, Petre (63’ Bordoni), La Selva, Farindolini (72’ Galasso).

A disposizione: Palena, Remigio, Vedilei, Sichetti, Cialini.

All. Paolo Savini

Cupello: Marconato, Antenucci, D’Alessandro (66’ Marchioli), D’Adamo (20’ Berardi), Martelli, Benedetti, Fiore (74’ Di Siro), Quintiliani, Maio, Avantaggiato, Monachetti.

A disposizione: Tascione, Cardone, Del Bonifro, D’Antonio.

All. Giuseppe Di Francesco

Arbitro: Stefano Giampietro (Pescara)

Assistenti: Stefano Papa (Chieti); Massimo Frati (Pescara)

Ammoniti: Martelli (C); Quintiliani (C)

Reti: 14’ Avantaggiato (C); 28’ Farindolini (A); 90’ Maio (C)

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *