Borgocross Casertavecchia, abruzzesi sul podio con Camplone, Viola e Di Giovanni

borgocross-05112016-esordienti-luciano-camploneIl borgo medioevale di Caserta Vecchia ha celebrato con successo per la 34°volta nella storia il suo evento ciclistico per eccellenza: il Borgocross.

La celeberrima classica del ciclismo autunnale ed invernale sui prati si è svolta nello scenario unico e suggestivo del borgo fra le antiche viuzze, gli archi, i giardini del Duomo, il fondo in basolato e l’attigua pineta dove il compianto Pierpaolo Pasolini si ispirò per mettere in scena il suo “Decamerone” nel 1970.

Quella di domenica scorsa è stata l’edizione che ha fatto registrare il pienone di bikers da tutto il Centro-Sud Italia: circa 250 i partenti, con quasi tutto il meglio delle categorie giovanili, agonistiche ed amatoriali.

Degna di nota la presenza delle società abruzzesi Asd Seiunotrentacinque, Digiotek Team e Vini Fantini-Nippo Freebike che sono riusciti a centrare il podio in più di un’occasione con i propri atleti.

La giornata uggiosa, la pioggia caduta ad intermittenza, il terreno pesante e l’insidia del viscido nei tratti asfaltati sono stati il mix perfetto per assistere a una gara da vero ciclocross sul piano sportivo, tecnico ed organizzativo grazie alla passione e all’ammirevole impegno della Mtb Caserta (Enrico Pella e Sandro Iovanella) in sintonia con gli storici organizzatori Amedeo Marzaioli, Angelo Salvatore Letizia e Pasquale Ventriglia che hanno voluto ricordare la memoria di Giovanni Altobelli (presidente della SCD Borgocross Caserta Vecchia dal 1991 al 2003) venuto a mancare quest’anno nel mese di marzo e ricordato da tutti i presenti con un minuto di raccoglimento.

Tra gli esordienti maschili Vittorio Carrer (Team Eurobike) ha lasciato lontani Luciano Camplone dell’Asd Seiunotrentacinque (di recente vice campione regionale abruzzese di ciclocross) ed Ettore Loconsolo (Scuola di Ciclismo Ludobike).

Tra gli juniores non ha tradito le attese Mario Zaccaria (Centro Italia Bike Montanini) senza farsi intimorire da Donatello Viola della Vini Fantini-Nippo-Freebike (lucano di nascita ma abruzzese d’adozione e detentore del titolo regionale su strada e nel ciclocross) e da Danilo Morzillo (Gsc Moiano) saliti entrambi sul podio.

Nella gara open, netto primato ad appannaggio di Diego Guglielmetti (Race Mountain Folcarelli-Pedale Apriliano – 1°under 23) in avanscoperta da solo negli ultimi cinque giri riuscendo ad avere la meglio sulla concorrenza capitanata da Micheal Capati (Time Bike Centro Italia – 2°under 23) con la terza posizione ad appannaggio del neo campione regionale abruzzese di ciclocross Emanuele Di Giovanni (Digiotek Team – 3°under 23).

 

CLASSIFICHE BORGOCROSS

Gara 1 (G6) http://www.mtbonline.it/Risultato/1265/1/

Gara 2 (esordienti e allievi) http://www.mtbonline.it/Risultato/1265/2/

Gara 3 (juniores, donne e master over 45) http://www.mtbonline.it/Risultato/1265/3/

Gara 4 (under 23, élite e master under 45) http://www.mtbonline.it/Risultato/1265/4/

 

Sintesi video a cura di Giulio Carbone (Sport Report) al link https://www.youtube.com/watch?v=l5Ar-Iw6ngU

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *