BANDITA LA XVII EDIZIONE DEL CONCORSO LETTERA D’AMORE

Anche quest’anno torna, per la XVVII edizione, l’imperdibile appuntamento con il Concorso Internazionale “Lettera d’Amore”, bandito dall’Associazione AbruzziAMOci con il patrocinio del Comune di Torrevecchia Teatina e del Museo della Lettera d’Amore.  Per chi crede ancora nell’amore e nella forza della sua espressione linguistica, per chi ritiene che 140 caratteri non bastino per contenere gli ambiti e gli eccessi della propria passione, per chi non si affida a un semplice e anonimo insipido nevrotico whatsapp, ecco l’occasione giusta per sfogarsi e tornare a dire l’amore nel modo che resta ancora quello più libero, sincero e commovente: con l’ausilio di una lettera!

Negli anni si sono misurati con questo concorso gli scrittori italiani più notevoli (da Giulia Carcasi che a 16 anni ha esordito proprio con una “lettera d’amore”, iniziata alla scrittura letteraria grazie a questo concorso, da Maurizio De Giovanni a Renato Minore, a Giulia Alberico), gli autori più estrosi e fantasiosi, con lettere d’amore dedicate alla motocicletta, alla sigaretta, alla melanzana alla parmigiana! Lettere ironiche, divertenti, umoristiche, oppure semplicemente piene di passione o del sentimento più puro dell’amore, come in una lettera dedicata dalla madre al figlio disabile: “Perché non scrivere di te, Valerio! (…) A te che corri per le strade della città ciondolando: sembri stanco, col peso della tua diversità tutto sulle spalle. E le mani! Toccano tutto mentre passi: le vetrine, la frutta esposta, i muri, i portoni: come se tu volessi lasciare una traccia, un segno per non perderti, per ritrovare la strada la prossima volta”. E dalla disperazione della madre, dedita all’osservazione più attenta del figlio, nasce invece un sentimento raro, una consapevolezza straordinaria: “Quando apri le braccia a chiunque entri in casa, quando vedo il tuo entusiasmo di fronte alla natura, quando sei commosso davanti alla torta di compleanno e soffi sulle candeline esclamando: Io sono il più felice del mondo! nei tuoi occhi io vedo naufragare ogni mia paura! Perché tu non hai paura di niente, del passato, del presente, del futuro. Tu non hai né presente né futuro. Tu sfuggi il tempo, sei solo amore. (…)  Continua a stringermi forte e a guardarmi con quegli occhi limpidi, pieni di fiducia e di stupore, così trasparenti perché io vi possa scorgere Dio”.

Chi vuole partecipare al concorso, completamente gratuito, deve inviare entro il 30 giugno una lettera d’amore in 3 copie e i propri dati all’indirizzo: Premio Lettera d’Amore c/o Associazione AbruzziAMOci, Via P. Ovidio Nasone 25, 66100 Chieti. Da quest’anno bisogna anche inviare un’e mail con il testo all’indirizzo di posta elettronica manoscritti@noubs.it. Le lettere andranno a far parte del patrimonio ricchissimo del Museo della Lettera d’Amore, restando imperiture! Per chi volesse leggere le lettere più interessanti può andare a visitare il Museo, ospitato nel Palazzo Valignani di Torrevecchia Teatina, previo appuntamento, telefonando allo 0871-360784.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *