Arischia, Domenica di Pasqua all’insegna del rispetto dell’ambiente il 26 marzo

Gli Alpini di Arischia rendono noto per voce del loro Capogruppo Lorenzo Ragone, che nella mattinata di Pasqua 27 marzo saranno offerti ai bambini e ai ragazzi delle piante di mele come simbolo di fecondità nonché segno di rinascita e di rispetto per l’ambiente.

L’evento si terrà dinanzi alla chiesa di Arischia a partire dalle ore 11,00 circa fino ad ora di pranzo.

«Si tratta – dichiara il capogruppo Ragone – di una iniziativa volta a sensibilizzare ma soprattutto ad avvicinare le nuove generazioni a un concetto di rispetto e gratitudine per l’ambiente circostante che nel nostro caso, dei paesi dell’Alta Valle Aterno, come lo è Arischia, è fondamentale per conoscere e riconoscersi in qualità di cittadini di una zona ricca di natura con la sua variegata flora e fauna. Ciò occorre ai ragazzi dei nostri luoghi a divenire consapevoli anche del fatto che Arischia è località del Parco del Gran Sasso e la conoscenza del rispetto per l’ambiente è assolutamente indispensabile nella identità delle popolazioni montane del circondario aquilano. Educare e sensibilizzare oggi bambini e ragazzi a questi concetti di rispetto, significa avere un domani uomini e donne che potranno tramandare questa educazione ai loro figli. È un modo di vedere a lungo termine, la salvaguardia del territorio montano aquilano».

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *