Aperta ufficialmente la XVI edizione del Palio del Barone a Tortoreto lido

DrappoDopo l’esibizione di ieri sera, 14 agosto, sul lungomare di Tortoreto lido con la sfilata del Corteo Storico Medievale aperto da trampolieri e tamburini, con la magnificenza della nobiltà del tempo, poi il Barone e la Baronessa insieme a tutta la corte, la Gran Dama, le Dame e cavalieri, uomini in arme, tamburi e sbandieratori di Ascoli Piceno, si è aperta ufficialmente la XVI edizione del Palio del Barone. Momento topico della manifestazione è stata la presentazione del Drappo della vittoria realizzato dall’artista sanbenedettese Claudia Cundari e la benedizione del Drappo impartita da Padre Gregorio con la consegna dei doni della terra alla Chiesa in segno di ringraziamento. Successivamente, la serata, è stata animata dalle evoluzioni degli sbandieratori di Ascoli, da spettacoli di fachiri e funambuli, sotto la guida del presentatore Paolo Sinibaldi.

L’evento storico di Tortoreto ripercorre la visita alla Baronìa di Tortoreto da parte del Vicario di Federico II inviato dall’Imperatore e i grandi festeggiamenti indetti per l’occasione dal Barone Roberto di Turturitus, sono i momenti salienti di questi due giorni dedicati alla rievocazione storica. Da quest’anno è stato indetto un concorso fotografico denominato “Il Palio in un click” per dare la possibilità a tutti di fotografare l’evento e vincere dei ricchi premi, il regolamento è disponibile sul sito web www.paliodelbarone.it e degli organizzatori www.associazioneduetorri.it, dal tardo pomeriggio del 16 agosto e fino alla fine della manifestazione sono validi gli scatti e la partecipazione stessa all’evento.

L a serata conclusiva di martedì 16 agosto inizierà alle ore 20,30 con la sfida dei rioni storici Terravecchia e Terranova che si contenderanno il drappo del 2016, le vie del centro storico saranno animate fin dal pomeriggio da arti e mestieri di un tempo, poi inizierà il maestoso corteo storico medievale con circa 300 figuranti che indosseranno preziosissimi costumi fedelmente riprodotti da dipinti e immagini dell’epoca. Una serata piena di magia, di fascino, di attrazioni. Tante saranno le delegazioni ospiti provenienti da Marche e Abruzzo e artisti provenienti da più parti d’Italia che animeranno le feste a corte. La presentazione della serata sarà affidata al direttore artistico della manifestazione nonché dicitore medievale Fabio Di Cocco. Prima dell’Incendio della Torre che concluderà la serata, ci sarà l’estrazione di una lotteria a premi. La protezione civile e il pronto intervento saranno curate dalla Croce Bianca di Alba Adriatica. Sarà messo a disposizione un bus-navetta gratuito dalla rotonda Carducci di Tortoreto lido al centro storico e viceversa.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *